Leclerc
Charles Coates/Getty Images

Charles Leclerc fuori nel Q2 delle qualifiche del Gp della Stiria. La scorsa settimana, sullo stesso circuito era toccato a Sebastian Vettel. Qualifiche ancora complicate per la Ferrari che si dimostra più lenta delle avversarie.

Leclerc dopo la sessione ha comunque mostrato un leggero ottimismo per la gara in condizioni di asciutto: “se avessimo saputo che la pioggia sarebbe ritornata avremmo cambiato qualcosa. Ma è facile dirlo dopo. Il risultato è che non siamo abbastanza veloci per adesso. Io devo lavorare per migliorare la guida in queste condizioni, ma credo ci sia del lavoro da fare perchè quando siamo ad un 1 secondo e 8 è difficile. Il bilancio non è male ma c’è grande lavoro da fare. Sapevo sarebbe stato difficile, ho optato ieri per un setup aggressivo: sull’asciutto ha funzionato, sul bagnato è stato più difficile ma non era inguidabile. L‘obiettivo è che la macchina sia buona sull’asciutto e credo che abbiamo fatto la scelta giusta“.