Hamilton
Charles Coates/Getty Images

Sembrava il grande favorito della prima gara stagionale, forte di motivazioni extra legate alla sua battaglia anti-razzista per la quale ci teneva a fare bella figura in pista, ma Lewis Hamilton in Austria è finito fuori dal podio. Il motivo? Una penalità di 5 secondi, causata da un contatto con Albon, che lo ha fatto finire il 4° posizione. Nel post gara, ai microfoni di Sky Sport, Hamilton ha dichiarato: “la gara è appena finita, voglio solo pensare alla prossima. Non è stato un gran weekend per me. Ieri è stata totalmente colpa mia. È stato strano oggi avere la penalità, ma non mi ha destabilizzato. Ho cercato di fare la gara migliore che potevo, ho cercato di dare tutto per riprendere Valtteri Bottas. È stato incredibile quello che è successo con Albon, secondo me c’è stato un incidente di gara fra di noi, ma accetto la penalità e vado avanti“.