Lewis Hamilton mascherina
Mark Thompson/Getty Images

L’annuncio tanto atteso non è arrivato. A Zeltweg la Formula 1 avrebbe dovuto rendere note le 3 corse successive a Monza (6 settembre), ovvero Mugello, Sochi e Portimao. A causa di un nuovo focolaio nella tappa portoghese però, la situazione del calendario di F1 è rimasta cristallizzata. All’orizzonte è presente solo tanta incertezza. Il Gp del Messico è ufficialmente in calendario, ma nell’Autodromo Pedro e Ricardo Rodriguez è allestito un ospedale Covid che rende impossibile disputare la gara. La situazione sanitaria non è delle migliori nemmeno in Brasile e in Texas e difficilmente l’emergenza si attenuerà entro breve. Qualche speranza in più arriva invece dal Vietnam, Covid-free da 3 mesi. Il presidente dell’organizzazione locale Nguyen Duc Chung ha parlato alla stampa spiegando la volontà di ospitare a novembre il Gp in programma lo scorso 5 aprile.