Hamilton vittoria
Mark Thompson

Un dominio assoluto, una vittoria mai in discussione che certifica la grandezza di Lewis Hamilton. Il britannico vince la sua prima gara in stagione, lo fa in maniera perentoria senza lasciare scampo ai propri rivali, dominando dal primo giro fino all’ultimo.

Bottas
Bryn Lennon/Getty Images

Una giornata da ricordare non solo per il campione del mondo ma anche per la Mercedes, che completa la doppietta con un super Valtteri Bottas, capace di rimontare nel finale Max Verstappen e superarlo non senza fatica, difendendo così il primo posto nella classifica piloti. L’olandese deve accontentarsi del terzo gradino del podio, inchinandosi allo strapotere delle ‘Frecce Nere‘. Quarta posizione per il compagno di squadra Albon, seguito dalla McLaren di Norris. Alle spalle del britannico le due Racing Point di Sergio Perez e Lance Stroll, con Ricciardo, Sainz e Kvyat che completano la top ten. Disastrose infine le due Ferrari, costrette a ritirarsi entrambe dopo pochi giri a causa del contatto avvenuto al via tra Leclerc e Vettel.

Formula 1, Gp di Stiria LIVE:

Le parole dei prime tre nel parco chiuso:

Hamilton: “grazie al mio team e a tutti in fabbrica, è un’annata bizzarra ma è bello guidare ed esprimersi a questo livello. Il team ha fatto un ottimo lavoro, ho evitato i cordoli e l’ho portata al traguardo. Ho cercato di superare il prima possibile i doppiati, sono grato di essere tornato al primo posto e mi sembra di essere passato tanto tempo dall’ultima vittoria. Io adoro le gare consecutive, sono contento di andare subito in Ungheria“.

Bottas: “Lewis ha controllato la gara, non è successo più di tanto rispetto allo scorso week-end. Non partendo dalla pole ho dovuto limitare i danni, ma ho rimediato abbastanza bene. Avevo più passo di Verstappen, è stata una bella battaglia. Avrei potuto essere più soddisfatto dopo questo secondo Gran Premio, ma vado contento in Ungheria“.

Verstappen: “ci ho provato, ma siamo un pochino troppo lenti. Ho spinto il più possibile quando Valtteri mi ha superato, ma non ho potuto far nulla. La gara è stata un po’ noiosa, il podio va bene ma c’è molto lavoro da fare. Non so se arriveranno aggiornamenti, lo scopriremo la settimana prossima“.

Giro 71/71Hamilton vince il GP di Stiria, dietro di lui Bottas e Verstappen;

Giro 67/71Valtteri Bottas supera Max Verstappen e completa la doppietta della Mercedes;

Giro 54/71Hamilton veleggia verso la vittoria, le due Racing Point risalgono la classifica e puntano la Red Bull di Albon;

Giro 40/71 – Questa la top ten al momento dopo la conclusione del primo giro di pit-stop: Hamilton, Verstappen, Bottas, Albon, Ricciardo, Stroll, Perez, Sainz, Raikkonen, Norris;

Giro 28/71 – Primo pit-stop per Lewis Hamilton, il britannico difende la prima posizione tenendo dietro Max Verstappen, anche lui fermatosi pochi giri prima;

Giro 17/71 – Questa la top ten al momento: Hamilton, Verstappen, Bottas, Albon, Sainz, Ocon, Ricciardo, Gasly, Stroll e Perez;

Giro 8/71Bottas non lascia scampo a Albon e si prende il terzo posto, intanto Hamilton guadagna mezzo secondo a giro su Verstappen;

Giro 5/71Charles Leclerc costretto al ritiro per il danno al fondo subito dopo lo scontro con Vettel;

15.10 – Inizia il GP di Stiria, non cambiano le posizioni davanti mentre le due Ferrari si scontrano nelle retrovie. Vettel fuori, Leclerc ultimo;