louis camilleri ferrari
Charles Coates/Getty Images

Lo spettacolo della Formula 1 è iniziato lo scorso fine settimana col Gp d’Austria, vinto da un eccezionale Valtteri Bottas, seguito da Leclerc e Norris sul podio. Una prima gara ricca di colpi di scena nonostante l’assenza di pubblico in tribuna.

leclerc
Pool/Getty Images

Una gara di alti e bassi per la Ferrari, col giovane Leclerc che è riuscito in una splendida rimonta, conquistando il primo podio stagionale e invece Sebastian Vettel che non è riuscito a far meglio del decimo posto. Fiero e soddisfatto del lavoro in pista e del risultato ottenuto da Leclerc, Louis Camilleri ha così commentato il Gp d’Austria: “Charles ha dato spettacolo ieri in Austria, sia nella capacità di approfittare delle opportunità che gli si sono presentate nel finale sia, soprattutto, nel difendersi quando era attaccato da vetture più veloci in termini di velocità pura. Ha confermato ancora una volta, semmai ce ne fosse bisogno, il suo talento e la sua determinazione nel difendere i colori della Scuderia. Peccato per Sebastian che non si è potuto esprimere al meglio perché non era soddisfatto del bilancio della sua vettura: ora stiamo analizzando i dati per capirne le ragioni“, queste le parole dell’ad Ferrari. .

Sappiamo che c’è molto lavoro da fare in termini di prestazione. Non è certo questa la posizione in griglia che deve avere un team come la Ferrari e dobbiamo rispondere immediatamente. È chiaro che bisogna migliorare su tutti i fronti. L’unica soluzione è reagire e sono contento dalla risposta immediata e dall’impegno che Mattia e la sua squadra stanno mettendo in ogni area, non soltanto per portare in pista oggi quello che sarebbe stato pronto domani ma anche nell’accelerare ulteriormente il programma di sviluppo per le gare successive“, ha aggiunto Camilleri.