Ribery
Paolo Bruno/Getty Images

Dopo aver subito un furto negli ultimi giorni, Frank Ribery ha avanzato alcuni dubbi sulla sua permanenza a Firenze. I tifosi della Fiorentina si sono stretti intorno al fuoriclasse francese ed anche l’ex portiere Sebastian Frey, con un passo nella Viola, ha voluto esprimere attraverso i social la sua vicinanza al connazionale: “la prima sensazione quando successe a me era voler andar via, cambiare casa e mettere al sicuro la famiglia. Ma ho parlato con Franck e sono certo non voglia lasciare Firenze e non ha mai pensato di prendersela con i fiorentini. Giocherà per la maglia con orgoglio e la grinta di sempre. E’ ferito per quanto successo e vuole tutelare la sua famiglia, ma non ha niente a che vedere con la maglia viola“.

Ribery dunque si è fatto coraggio e rispondendo a Frey ha assicurato la sua permanenza a Firenze e alla Fiorentina: fratello mio, grazie mille per queste parole. Tu mi conosci, sai da dove vengo, e che non sono uno di quelli che fanno marcia indietro. Ho detto di sì e quello che dico faccio. Non si può piacere a tutti, ma ho dalla mia parte i veri sostenitori di un club e di in una città che contano su di me, il resto non ha importanza. Ho firmato per la Viola. Viola per sempre!.