Fabian O’Neill rischia di morire, l’ex trequartista di Cagliari e Juventus infatti è ricoverato presso una clinica di Montevideo a causa di una cirrosi epatica acuta, contratta a causa del consumo prolungato di alcool. L’uruguaiano ha bisogno urgentemente di un trapianto di fegato, altrimenti i suoi giorni potrebbero essere contati.

Fabian O'Neill
Claudio Villa/ Grazia Neri/Getty Images

A lanciare l’allarme è stata la figlia Martina, tramite le colonne del Paìs: “il quadro clinico è molto serio e il fegato è ormai compromesso dall’abuso di alcol, la situazione è allarmante. Mio padre ha bisogno di un fegato nuovo, ma se non smette di bere non ce la farà a sopravvivere“. Zinedine Zidane, amico di O’Neill fin dai tempi della Juventus, si sarebbe proposto di aiutare l’uruguaiano per pagare le spese mediche, così come fatto dall’ex agente Paco Casal e dalla casa di produzione Tanfield. L’ex Cagliari ha sempre saputo di avere un problema con l’alcool, ma non ha mai fatto nulla per curarsi, come ammesso da lui stesso qualche mese fa: “ho sperperato tutto, ma non ho mai fatto male a nessuno, solo a me stesso. Tante donne hanno cercato di cambiarmi, ma non ho mai voluto. Se avessero cercato di aiutarmi in passato mi sarei rifiutato. Sono fatto così, ribelle e orgoglioso“. Adesso però in gioco c’è la vita, O’Neill è chiamato a compiere la scelta più importante della propria esistenza: azzeccarla varrebbe molto più di una Champions