Vettel
Mark Thompson/Getty Images

Sono settimane complicate per Sebastian Vettel, costretto non solo a provare a risollevare una Ferrari lenta e impacciata, ma anche a trovarsi una squadra per la prossima stagione.

Mark Thompson/Getty Images

Il tedesco in questo momento avrebbe bisogno di qualcuno che lo consigliasse a dovere, ma l’uomo giusto per Seb è purtroppo scomparso più di un anno fa: mi aiuterebbe poter parlare in questo momento con Lauda, ha sempre detto ciò che pensava. Credo che non ci sia all’interno del team nei miei confronti la volontà di non aiutarmi, il mio obiettivo è restituire alla squadra tutto quello che ho ricevuto da essa negli ultimi anni. Futuro? Se dovesse nascere qualcosa di interessante sarei interessato, al contrario se quanto mi viene proposto non mi convince non lo sono. È semplice. Non mi farò mettere pressione dall’esterno, è una mia decisione“.