Pool/Getty Images

Il primo Gran Premio della stagione rappresenta un importante crocevia per la Mercedes, chiamata a dirimere la questione relativa al futuro dei propri piloti, entrambi in scadenza alla fine di questa stagione.

Hamilton e Bottas
Charles Coates/Getty Images

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas non hanno ancora rinnovato il proprio contratto in scadenza e, ogni giorno che passa, la situazione diventa più ingarbugliata. Come se non bastasse, anche Wolff sarà libero da impegni con la Mercedes alla fine del 2020, situazione che sta spingendo Ola Kallenius a prendere in mano la questione, senza attendere le decisioni del team principal austriaco. I piani iniziali del  presidente del Gruppo Daimler erano quelli di firmare i contratti prima del Gran Premio d’Austria, ma i tempi potrebbero allungarsi di qualche giorno, permettendo così le negoziazioni. I margini però sono ristretti, per questo motivo le sorprese in casa Mercedes non mancheranno di certo.