Bottas
Bryn Lennon/Getty Images

La prima pole position dell’anno se la prende Valtteri Bottas, che beffa per dodici millesimi Lewis Hamilton proprio sul filo del rasoio.

Leclerc
Bryn Lennon/Getty Images

Un dominio pazzesco quello delle Frecce Nere oggi sul tracciato del Red Bull Ring, solo Max Verstappen riesce a rimanere sulla loro scia, comunque staccato di oltre mezzo secondo. L’olandese domani sarà l’unico a partire con le gomme medie, una strategia che la Red Bull proverà ad utilizzare per ribaltare il pronostico. Dispersa invece la Ferrari, con Leclerc settimo e Vettel undicesimo. Un vero e proprio disastro per il team di Maranello, lontanissimo dalle avversarie in questo avvio di stagione. Grande prestazione della McLaren, che chiude al quarto posto con Norris, seguito da Albon e dalla Racing Point di Perez. Dietro Leclerc infine chiudono la top ten Sainz, Stroll e Ricciardo, che si piazza davanti a Vettel.

Il riassunto delle qualifiche del GP d’Austria:

16.07 – Le prime parole dei top-3 delle Qualifiche del GP d’Austria:

Bottas: “avevo delle sensazioni un po’ strane, è qualcosa di speciale. La macchina l’ho spinta al limite, mi sono preparato bene e sono contento per il team, che ha fatto un lavoro fantastico. E’ molto positivo, siamo soltanto alla prima qualifica dell’anno, il risultato oggi è ottimo ma è domani la giornata che conta“.

Hamilton: “un ottimo lavoro di Valtteri, una partenza ideale per la stagione e sono felice di essere qui. Pensiamo che anno dopo anno stiamo mostrando di essere il miglior team, questo è dovuto alla mente aperta che abbiamo in squadra. Continuiamo a spingerci al limite, non c’è politica e siamo tutti uniti. Credo che sia per questo che ogni anno siamo sempre i migliori“.

Verstappen: “sono contento per la terza posizione, abbiamo una gomma diversa in partenza e sarà interessante. Domani potrebbe fare caldo e potrebbe essere un vantaggio per noi. La Mercedes era su un livello diverso, vediamo cosa accadrà in gara. L’anno scorso in qualifica non eravamo fortissimi, speriamo di migliorare in gara. Non vedo l’ora, cercherò di dare loro filo da torcere“.

16.00 – Valtteri Bottas si prende la pole position del GP d’Austria per 12 millesimi su Hamilton, terzo Max Verstappen davanti a Lando Norris. Quinta l’altra Red Bull di Albon, mentre Leclerc è settimo dietro Perez.

15.56 – Le parole di Vettel dopo l’eliminazione in Q2: “ovviamente è una sorpresa, pensavamo di avere qualcosa in più in tasca ma gli altri sono andati meglio di noi. Non sono stato molto contento della macchina, avevamo molto sovrasterzo in ingresso di curva. Domani sarà una gara lunga, credo che la configurazione da gara della macchina sarà migliore. Saremo lì e ci giocheremo le nostre carte“.

15.53 – Bottas fa segnare il miglior tempo dopo il primo tentativo, settimo Leclerc;

15.49 – Iniziato il Q3 con Bottas, Hamilton, Albon, Norris, Perez, Stroll, Sainz, Verstappen, Ricciardo e Leclerc;

15.45 – La classifica dopo il Q2:

15.41 – Vettel eliminato in Q2 con l’undicesimo tempo, insieme a lui fuori Gasly, Kvyat, Ocon e Grosjean. Si salva Leclerc, che chiude al decimo posto.

15. 36 – Le parole di Giovinazzi dopo l’eliminazione in Q1: “abbiamo fatto fatica, sapevamo che per andare in Q2 serviva il giro perfetto. Ci ho provato, dobbiamo solo capire cosa ci manca rispetto agli altri per migliorare domani. Bisognerà fare una buona partenza, stare fuori dai casini e provare a risalire“.

15.33 – Miglior tempo per Hamilton davanti a Bottas, le Ferrari in difficoltà dopo il primo tentativo;

15.25 – Partita la Q2;

15.20 – La classifica dopo il Q1:

 

15.18 – Si chiude la Q1 in Austria, i primi cinque piloti eliminati sono: Magnussen, Russell, Giovinazzi, Raikkonen e Latifi;

15.13 – Primi tempi per Vettel e Leclerc, il tedesco si piazza quinto a due decimi di Verstappen, mentre il monegasco è undicesimo staccato di quattro decimi dalla vetta;

15.08 – Max Verstappen fa segnare il suo primo crono, piazzandosi in testa alla classifica con 1:04.326;

15.00 – Semaforo verde in pit-lane, cominciano le qualifiche;