Wolff
Charles Coates/Getty Images

La Mercedes comincia la stagione 2020 con una vittoria, Valtteri Bottas si impone nel Gran Premio d’Austria, precedendo Leclerc e Norris abili a beneficiare dei 5 secondi di penalità inflitti ad Hamilton.

Pool/Getty Images

E pensare che entrambi i piloti del team campione del mondo avrebbero potuto ritirarsi, come ammesso da Toto Wolff alla testata The-race.com: “la situazione è stata piuttosto seria dopo pochi giri dal via, la prima monoposto a dare segnali di allarme è stata quella di Bottas, poi anche la gemella affidata a Hamilton ha avuto lo stesso tipo di problema. Da un momento all’altro potevamo incappare in un ritiro anche doppio. Per questo abbiamo cercare di avvisare in ogni modo i piloti per portare a casa sane e salve le macchine. In vista della prossima settimana abbiamo già diverse idee per dare ai nostri motori un po’ più di margine, rafforzando il cambio”.