Wolff
Charles Coates/Getty Images

Un inizio di stagione esaltante, con tre vittorie in altrettanti Gran Premi portate a casa da Bottas e Hamilton. La Mercedes però non ha nessuna intenzione di abbassare la guardia, soprattutto in vista delle prossime due gare in programma sul tracciato di Silverstone, che in passato ha sorriso alle ‘Frecce Nere’.

wolff
Mark Thompson/Getty Images

Interrogato sulle sue sensazioni, Toto Wolff ha ammesso: “abbiamo iniziato bene la stagione, risolvendo i problemi che ci hanno preoccupato dopo il primo appuntamento in Austria e riuscendo a vincere tre gare su tre con un buon bottino di punti. Ma i primi tre appuntamenti della stagione hanno anche evidenziato un fattore cruciale, l’importanza dell’affidabilità che è un aspetto particolarmente importante considerando che questa stagione avrà un numero di gare ridotto rispetto al solito. In questo momento siamo uno dei due soli team che hanno terminato tutte le gare disputate con entrambe le monoposto, ma sappiamo quanto possa cambiare il quadro generale nel caso in cui si registrasse un ritiro, che di fatto rischia di azzerare il vantaggio di punti costruito faticosamente. È un aspetto che dobbiamo tenere sempre presente“.

james allison
Charles Coates/Getty Images

Il team principal della Mercedes poi si è soffermato sull’appuntamento di Silverstone: “non vediamo l’ora di essere lì, una pista che si trova vicino alle nostre sedi e che ci fa sentire di fatto a casa. Negli ultimi anni abbiamo ottenuto ottimi risultati nel Gran Premio di Gran Bretagna, ma conosciamo tutti la famosa frase di Babe Ruth: ‘I successi di ieri non fanno vincere la partita di oggi’. Non si acquisisce il diritto ad un buon risultato perché in passato hai confermato di essere competitivo, perché una vittoria sarà sempre il risultato del duro lavoro di ogni singolo membro del team e dovremo dare il massimo per restare davanti ai nostri avversari“.