ross brawn
Robert Cianflone/Getty Images

La Racing Point può dormire sonni tranquilli, almeno ascoltando le parole di Ross Brawn circa il ricorso presentato per ben due volte dalla Renault, certa che le due monoposto rosa siano una copia della Mercedes 2019.

sergio perez
Rudy Carezzevoli/Getty Images

Il direttore generale della Formula 1 è stato interrogato sulle rimostranze degli altri team nei confronti della scuderia di Lawrence Stroll, ma ha minimizzato la questione: “copiare in formula 1 è uno standard, ogni squadra ha fotografi digitali nella corsia dei box che prendono migliaia di foto di ogni auto per l’analisi, al fine di copiare le idee migliori. Noi fornivamo ai nostri fotografi una lista della spesa. La Racing Point è semplicemente passata ad un altro livello del concetto. Se chiedessi ai team principal di alzare la mano se potessero dirsi certi di non aver copiato mai nulla, sono certo che non vedrei nessuna mano“.