Verstappen e Albon
Getty Images

Niente da fare per la Red Bull al cospetto delle due Mercedes oggi nel GP di Stiria, Hamilton e Bottas hanno chiuso davanti a Verstappen e Albon grazie alla maggiore velocità in rettilineo.

Max Verstappen
Mark Thompson

Un problema che il pilota olandese ha sottolineato nel post gara: “oggi ho spinto il più possibile per restare con Lewis, ma non è stato possibile. Abbiamo del lavoro da fare. Alla fine, con Valtteri, l’ho visto arrivare e le mie gomme erano morte. Fino ad allora è stata una gara noiosa, poi c’è stato un po’ di divertimento. Dobbiamo continuare a lavorare sulla macchina e anche sul motore, perché siamo lenti nei rettilinei. Dobbiamo lavorare un po’ su entrambi gli aspetti”.

Alexander Albon
Foto Getty / Charles Coates

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Albon: “stavo avendo dei flashback della lotta con Lewis, è stata una bella gara. Questo fine settimana mancava un po’ di ritmo, quindi dobbiamo solo capire dove trovare il tempo. Penso che lo sappiamo. Fare qualche punto è stato un bene dopo la settimana scorsa. Penso che sarà difficile battere Mercedes a Budapest. Sono forti nelle curve lunghe ad alta velocità. Dobbiamo solo lavorare su questo. Penso che Max ed io conosciamo entrambi le aree in cui l’auto è debole e dobbiamo solo indicarle”.