Bottas e Hamilton
Pool/Getty Images

La Mercedes domina il Gran Premio di Stiria, prendendosi una pazzesca doppietta con Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas, riuscito nel finale a superare Max Verstappen con una manovra davvero perfetta.

Hamilton vittoria
Mark Thompson

Una giornata dal gusto dolce soprattutto per il campione del mondo, che ha parlato così nel parco chiuso: “grazie al mio team e a tutti in fabbrica, è un’annata bizzarra ma è bello guidare ed esprimersi a questo livello. Il team ha fatto un ottimo lavoro, ho evitato i cordoli e l’ho portata al traguardo. Ho cercato di superare il prima possibile i doppiati, sono grato di essere tornato al primo posto e mi sembra di essere passato tanto tempo dall’ultima vittoria. Io adoro le gare consecutive, sono contento di andare subito in Ungheria“.

Bottas
Bryn Lennon/Getty Images

Soddisfatto ma non troppo Valtteri Bottas: “Lewis ha controllato la gara, non è successo più di tanto rispetto allo scorso week-end. Non partendo dalla pole ho dovuto limitare i danni, ma ho rimediato abbastanza bene. Avevo più passo di Verstappen, è stata una bella battaglia. Avrei potuto essere più soddisfatto dopo questo secondo Gran Premio, ma vado contento in Ungheria“.

Un po’ annoiato infine Verstappen: “ci ho provato, ma siamo un pochino troppo lenti. Ho spinto il più possibile quando Valtteri mi ha superato, ma non ho potuto far nulla. La gara è stata un po’ noiosa, il podio va bene ma c’è molto lavoro da fare. Non so se arriveranno aggiornamenti, lo scopriremo la settimana prossima“.