Max Verstappen mascherina
Foto Getty / Mark Thompson

Messa alle spalle la settimana di pausa, Max Verstappen si prepara adesso per il primo dei due appuntamenti in programma a Silverstone, dove il circus si fermerà per i prossimi week-end.

Max Verstappen Red Bull
Bryn Lennon/Getty Images

Il pilota olandese è prima tornato ad analizzare il GP d’Ungheria, per poi soffermarsi sull’impegno britannico: “è bello che il team abbia avuto una settimana libera da passare in famiglia dopo tre gare consecutive, soprattutto dopo lo stress extra prima della partenza in Ungheria. In questi giorni ho avuto modo di vedere il video dei meccanici che lavoravano sulla mia macchina in griglia ed è stato folle quello che sono riusciti a fare, ma è stato bello vedere che tutti sapevano esattamente come operare e cosa fare, anche in una situazione così inaspettata. Senza di loro non avrei nemmeno iniziato la gara”.

norris verstappen
Robert Cianflone/Getty Images

Sul primo impegno a Silverstone, Verstappen ha ammesso: “non vedo l’ora di essere in pista a Silverstone, che è davvero una bella pista da guidare. Ci sono molte curve veloci, alcune delle quali sono da affrontare in pieno come la Copse. Anche Maggots si compie in settima marcia, soprattutto in qualifica in cui si fa solo il cambio di marcia. Ovviamente ci sarà possibilità di pioggia, anche se è estate nel Regno Unito, ma mi piacciono queste condizioni e forse non ci dispiacerebbe averle perché potrebbero mescolare le carte in gioco“.