helmut marko
Alexander Hassenstein/Getty Images

Un nuovo problema sollevato da Helmut Marko, il consulente della Red Bull questa volta ha puntato il dito contro gli stipendi dei piloti, giudicati troppo alti soprattutto nelle ultime stagioni.

Hamilton
Pool/Getty Images

L’austriaco ha parlato ai microfoni di Auto Motor und Sport, esprimendo il proprio punto di vista: “se Mercedes non paga lo stipendio di Hamilton, lo farà qualcun altro. Per esempio, Petronas darà meno soldi alla scuderia e un po’ di più al pilota britannico. Per questo motivo penso che sia cruciale un tetto agli stipendi dei piloti. Le qualità dei piloti stanno diventando sempre più decisive e per trattenerli occorreranno investimenti sempre più sostanziosi. Dobbiamo fare qualcosa al riguardo il prima possibile. Anche se, naturalmente, i contratti in vigore andranno rispettati.