helmut marko
Mark Thompson/Getty Images

Comincia il Mondiale 2020 e scattano subito le polemiche, con Helmut Marko che non le manda a dire alla Racing Point e alle altre scuderie.

racing pointIl consulente austriaco non lascia passare nulla ai propri avversari e, alla vigilia del ritorno in pista, ha lanciato una frecciatina alla scuderia passata in mano a Lawrence Stroll da qualche mese: “è la Formula 1, ne torneremo sicuramente a parlare. Siamo squadre competitive, per cui non appena si ricomincerà a girare ritorneranno gli interrogativi: dal sistema DAS della Mercedes alla Racing Point. Non è una copia della Mercedes, è proprio l’originale.