Bottas e Hamilton
Pool/Getty Images

Colpo di scena a poche ore dalla conclusione delle qualifiche del Gran Premio d’Austria, Lewis Hamilton infatti è stato convocato dai Commissari alle 18.15 per chiarire la propria posizione in merito ad “un presunto mancato rallentamento nelle Curve 5 e 7 in Q3 in regime di bandiera gialla”. 

Mercedes
Pool/Getty Images

La situazione riguarda l’ultimo giro della Q3, quando gli steward hanno esposto la bandiera per un’uscita di pista di Bottas, che Hamilton ha ammesso di non aver visto: “no, non le ho viste. Sono arrivato alla curva, poi ho ripreso ad accelerare e ho pensato semplicemente che Valtteri fosse andato largo. Stavo guardando alla ghiaia e alla macchina in pista, non ho notato nulla”.

 

fia