balotelli
Alessandro Sabattini/Getty Images

La trattativa per portare Mario Balotelli al Como esiste eccome, nelle ultime ore infatti è arrivata anche la conferma del club lariano, pronto a tutto per portare l’attaccante di proprietà del Brescia in riva al lago.

Emilio Andreoli/Getty Images

Michael Gandler, CEO del Como 1907 srl, ha ammesso di aver incontrato il management di Balotelli per avviare la trattativa: “cè stato un contatto tra le parti – le parole di Gandler alla ‘Provincia di Como’ – i rappresentanti di Balotelli si sono seduti per ascoltarci. Di più? No, non posso dire altro”. Un’operazione tutt’altro che campata in aria, dal momento che la società è di recente passata nelle mani di un gruppo asiatico che vuole ricondurre il club nel calcio che conta. A capo di questa cordata c’è Robert Budi Hartono, 54° uomo più ricco al mondo secondo la rivista Forbes, messosi in testa di ricostruire il Como partendo da un nuovo stadio. Il problema principale non riguarda l’ingaggio, visto che la società è disposta ad accettare le richieste di Balotelli, bensì i dubbi dell’attaccante del Brescia di scendere di due categorie e giocare in Serie C. Nelle prossime settimane se ne saprà certamente di più, ma l’opportunità Como per Super Mario è tutt’altro che campata in aria.