Mihajlovic
Marco Luzzani/Getty Images

La vittoria ottenuta a San Siro domenica ha acceso i riflettori sul Bologna e sul talento di Musa Juwara, autore di uno dei due gol con cui gli emiliani hanno steso l’Inter.

Bologna
Marco Luzzani/Getty Images

Una rete celebrata dai media in maniera enfatica, soprattutto per la storia del gioiellino del Gambia, arrivato in Italia quattro anni fa a bordo di un barcone pieno di migranti. Mihajlovic però ha chiesto tranquillità e discrezione per il ragazzo, alzando il tono della voce in conferenza stampa pre-Sassuolo: “ha fatto un gol e cinque gare in A e subito vogliono farlo diventare fenomeno. Piano, andiamoci tutti piano: è una bella storia di vita ma non è ancora una storia di calcio. È appena cominciata, volete farli diventare fenomeni dopo un gol, lui deve stare coi piedi per terra, continuare a far vedere il motivo per cui sta con la prima squadra. Ma comunque ribadisco: sono contento perché è un bravo ragazzo“.