Leo Messi
Foto Getty / Francesco Pecoraro

Leo Messi e il Barcellona potrebbero separarsi molto presto. Lo scorso 10 giugno l’argentino avrebbe potuto svincolarsi dal club blaugrana attraverso una clausola presente nel suo contratto, ma non l’ha fatto, rinnovando automaticamente fino al 2021. La trattativa per il rinnovo però è stata interrotta.

Messi Barcellona-Alaves
Foto Getty / Alex Caparros

Secondo quanto riporta Cadena Ser infatti: “Messi ha confessato ad alcuni big della squadra che non vuole diventare un problema per il club e ha ribadito che sarebbe rimasto finché lo avrebbe voluto il Barcellona. Messi si sarebbe stancato dei continui insuccessi della squadra, che lo coinvolgerebbero in prima persona in quanto capitano dei blaugrana“. Il Barcellona ha proposto a Messi il rinnovo per un’ulteriore stagione con opzione fino al 2023, ma ‘la Pulce’ vuole riflettere attentamente sul proprio futuro.

Non è da escludere che la scelta di Messi di mettere in dubbio la propria permanenza in Catalogna sia un segnale verso la società. Il Barcellona quest’anno ha vissuto una stagione complicata che, in attesa di vedere come si evolverà il discorso Champions Legue, rischia di vedere i blaugrana a bocca asciutta. Senza contare le difficoltà di spogliatoio e i problemi con l’allenatore Setien. Una sorta di ultimatum dunque: o il Barcellona opererà correttamente sul mercato e in panchina, o sarà l’ultimo anno di Leo.