Asuka WWE
Credits: WWE

Capelli blu e fuxia, strisce verdi sul viso e la cintura di campionessa di RAW alla vita. Asuka non passa di certo inosservata. E non parliamo solo del look. La superstar nipponica è stata un vero e proprio ciclone fin dal suo arrivo in WWE: ad NXT ha dominato la divisione per 510 giorni consecutivi da campionessa; nei main roster ha vinto i titoli di SmackDown, RAW e di Coppia femminile; è stata la prima a vincere la Royal Rumble femminile, si è portata a casa un MITB e il torneo a coppie miste con The Miz.

Asuka WWE
Credits: WWE

Una vera e propria dominatrice, anzi un’Imperatrice, come lei stessa si definisce. Nella prima intervista rilasciata ai media internazionali, alla quale anche noi di SportFair abbiamo partecipato, Asuka ha raccontato con emozione i momenti dell’ultimo titolo ottenuto, quello di campionessa di RAW. Becky Lynch consegnò ad Asuka la sua cintura, in quanto detentrice del MITB, annunciandole un temporaneo ritiro per dedicarsi alla nascita del suo primo figlio. “Diventare campionessa nel momento in cui Becky Lynch ha detto che stava per diventare madre? Un’emozione avere questo titolo, ma ancora di più vivere in prima persona quello che stava annunciando Becky, ero e sono felicissima per lei. – ha spiegato Asuka – Quando Becky Lynch tornerà meriterà una chance per il titolo? Sicuramente, sarà la prima a sfidarmi quando tornerà su un ring WWE, io difenderò sempre il mio titolo, non so se sarò ancora campionessa a quel punto, ma Becky merita un’occasione. […] Penso che sia il titolo di NXT che quello di Raw siano considerati i più importanti, quel momento in cui Becky Lynch mi ha consegnato il titolo ha fatto la storia, un momento magico. Per questo porto con orgoglio questa cintura“.

Asuka Kairi Sane
Credits: WWE

Ad Extreme Rules Asuka dovrà vedersela con Sasha Banks, attuale campionessa di coppia che, spalleggiata da Bayley (campionessa di SmackDown e di Tag-Team con la Boss), proverà a strapparle la cintura per detenere, come la collega, entrambi i titoli della divisione femminile. Asuka avrà in Kairi Sane una valida alleata, ma chissà che in futuro la compagna non possa diventare un’avversaria. “Sono orgogliosa di ogni mio successo, ma penso sempre al domani. – ha raccontato Asuka – So di essere la prima giapponese ad avere questo Raw Women’s Title ma penso alla sfida con Sasha Banks di Extreme Rules. Darò una lezione a lei in questo pay per view, così come a Bayley. Sono focalizzata sullo sconfiggere Sasha Banks, lei ha tantissima esperienza ed è forte, ma io sono migliore di lei. Kairi Sane? Io e Kairi ci siamo sempre incoraggiate a vicenda ma so che un match fra di noi sarebbe grandioso: dopo aver battuto Sasha Banks a Extreme Rules vorrei avere un match contro di lei“.

Asuka WWE
Credits: WWE

A proposito di avversarie. La divisione femminile è ricca di superstar toste e pronte a portarle via il titolo. Questo il pensiero di Asuka: “le avversarie più difficili da affrontare? Charlotte Flair e anche Nia Jax, è di dimensioni enormi ed è molto forte. Qualcuno che vorrei affrontare di NXT? Rhea Ripley, lei è fantastica, è veramente una dura e mi piacerebbe avere un match con lei. Shayna Baszler? Abbiamo uno stile basato sulle sottomissioni, in un grande evento come Summerslam potremmo sfidarci, sarebbe bello“.