Amburgo
Clive Brunskill/Getty Images

Una storia a lieto fine, che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori. Si tratta di Ewerton, difensore brasiliano classe 1989 dell’Amburgo, a cui nei giorni scorsi è stato scoperto un tumore benigno al muscolo posteriore della coscia sinistra. Un linfoma individuato grazie agli esami successivi ad un infortunio, che hanno permesso ai medici di accorgersi del problema e intervenire.

Lo scorso week-end Ewerton è stato infatti operato per l’asportazione del tumore, come ammesso dal club tedesco con una nota: “il 31enne, che è passato dall’1. FC Norimberga all’HSV la scorsa estate, spera che il tumore dei muscoli della coscia sia stato la causa degli infortuni della passata stagione e, di conseguenza, sia stato eliminato“. Adesso Ewerton dovrà osservare un periodo di riposo di due anni, dopodiché tornerà ad allenarsi seguendo una tabella riabilitativa stabilita dai preparatori dell’Amburgo.