Manuel Bortuzzo
Paolo Bruno/Getty Images

E’ attesa per il prossimo 23 luglio la sentenza del processo d’appello che vede imputati Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, già condannati in primo grado per l’agguato messo in atto nei confronti di Manuel Bortuzzo nella notte tra il 2 e il 3 febbraio 2019 a Roma.

La Procura generale ha chiesto che venga confermata in appello la sentenza di primo grado, che ha condannato a 16 anni di carcere i due aggressori. Prosciolti dai futili motivi, Marinelli e Bazzano sono accusati di duplice tentato omicidio aggravato dalla premeditazione, porto, detenzione e ricettazione della pistola calibro 38 e rissa. In quella maledetta notte in cui Bortuzzo rischiò la morte, a premere il grilletto fu Marinelli, mentre Bazzano guidava la moto.