Dele Alli
Stu Forster/Getty Images

Dele Alli non potrà scendere in campo per la prima partita post lockdown del Tottenham, il giocatore inglese infatti è stato squalificato per una giornata dalla Football Association per un motivo alquanto particolare.

Dele Alli
Alex Livesey/Getty Images

Alli salterà il match contro il Manchester United per il post ironico sul Coronavirus pubblicato lo scorso febbraio, con cui prendeva in giro una persona di origine asiatica che indossava una mascherina. Un comportamento che non è piaciuto alla FA, che ha deciso di squalificare Alli, il quale ha chiesto scusa tramite un comunicato pubblicato dal Tottenham: “in risposta alla decisione della FA, vorrei scusarmi di nuovo per qualsiasi offesa causata dal mio comportamento. Era uno scherzo estremamente mal giudicato su un virus che ora ci ha colpito più di quanto avremmo mai potuto immaginare”.

Dele Alli
Foto Getty / Stu Forster

Il giocatore inglese, multato anche di 50.000 sterline, ha concluso: “sono grato che la FA abbia confermato che le mie azioni non erano razziste perché disprezzo il razzismo di qualsiasi tipo. Tutti dobbiamo essere consapevoli delle parole e delle azioni che utilizziamo e di come possono essere percepite dagli altri”.