kyrgios
Hannah Peters - foto Getty

Nick Kyrgios non le ha mandate a dire all’ATP, accusandola di essere egoista e di ignorare tutti i problemi che la pandemia di Coronavirus sta creando. Il tennista australiano è inviperito per la volontà del circuito di giocare gli US Open, nonostante la difficile situazione che gli Stati Uniti stanno affrontando.

Troppo presto per giocare a Flushing Meadows per Kyrgios, un pensiero espresso in maniera colorita su Twitter: “l’Atp sta cercando di far giocare gli Us Open. Egoista con tutto ciò che sta accadendo in questo momento. Il Covid, le proteste. Insieme dobbiamo superare queste sfide prima che il tennis ritorni secondo me“.