Djokovic
Srdjan Stevanovic/Getty Images

Sorrisi e soddisfazione per Novak Djokovic dopo la prima tappa dell’Adria Tour, manifestazione organizzata proprio dal tennista serbo per riprendere confidenza con il terreno di gioco dopo l’emergenza Coronavirus.

Adria Tour
Srdjan Stevanovic/Getty Images

Il numero uno del mondo ha applaudito il modo in cui tutto si è svolto, ringraziando anche il proprio pubblico ai microfoni di Livetennis: sono molto felice e commosso dal modo in cui il mio Paese e la mia città ci hanno accolto. È stata una bella esperienza per tutti poter seguire alcuni dei migliori tennisti del mondo. Il primo giorno è stato impressionante notare che dopo mezzanotte migliaia di persone sono rimaste a vedere l’incontro tra Alexander Zverev e Viktor Troicki. Spero che la Serbia possa avere di nuovo un torneo e penso che sia arrivato il momento. Ricordo ancora gli anni in cui abbiamo organizzato la manifestazione, i bei ricordi e credo che meritiamo nuovamente di tornare ad organizzare un torneo perché abbiamo molti giocatori tra i primi”.

Adria Tour
Srdjan Stevanovic/Getty Images

Il serbo poi ha concluso: “non sono stato solo un giocatore qui, ma sono anche una specie di organizzatore ed è bello vedere che da quel punto di vista il torneo è stato un successo a tutti i livelli. Sono stato qui con la famiglia e gli amici. E’ stata una grande esperienza”.