spadafora
Claudio Villa - foto Getty

La quarantena relativa alle squadre di calcio in caso di un nuovo caso di positività al momento resta di 14 giorni, ma il Comitato Tecnico Scientifico ha fatto sapere di essere favorevole ad una riduzione.

Bologna
Mario Carlini / Iguana Press

Lo ha ammesso il il ministro per le Politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, intervenuto al programma ‘Porta a Porta’ che andrà in onda questa sera: “non si tratta di un problema superato, ma visto che la situazione sanitaria è migliorata, la Figc ha proposto modifiche al proprio protocollo. E proprio questa sera il Comitato tecnico scientifico si è detto d’accordo da un punto di vista scientifico, ma bisogna cambiare la norma sui 14 giorni di quarantena che è contenuta in un decreto legge. Quindi, o si fa un emendamento al dl oppure in un prossimo decreto legge dobbiamo cambiare. Ovviamente in entrambi i casi non ci sono i tempi per essere efficaci dal 20“.