Pallone NBA
Gregory Shamus/Getty Images

Il Coronavirus torna a fare paura in NBA. A poco più di un mese dalla ripartenza arriva la notizia di due casi di positività all’interno della lega. Secondo Adrian Wojnarowski, una squadra che giocherà i Playoff nella Western Conference ad Orlando ha annunciato di aver riscontrato 4 positività nelle ultime due settimane. Numeri che potrebbero salire presto, visto che da oggi le franchigie testeranno i propri giocatori in vista della ripartenza della stagione. Secondo AZCentral, anche due giocatori dei Phoenix Suns (che non riprenderanno la stagione) sarebbero risultati positivi.