Bertans
Jonathan Daniel/Getty Images

La stagione di NBA interrotta a causa del Coronavirus si concluderà in un’unica sede, ossia il complesso Disney World ubicato ad Orlando, dove si terranno tutte le gare che mancano fino alla consegna dell’anello. C’è qualcuno però che ha deciso di chiudere anzitempo la stagione, rifiutandosi di scendere in campo nella bolla di Orlando, ossia Davis Bertans.

Bertans
Patrick Smith/Getty Images

Il tiratore degli Washington Wizards ha rinunciato al suo ritorno sul parquet per preservare i suoi interessi futuri, considerando la promettente free agency ormai vicina. Il lettone vuole monetizzare al massimo la sua ottima stagione pre-Covid, caratterizzata da 15.9 punti segnati a gara e 29.3 minuti giocati a partita. Otto le triple di media tentate a gara, con oltre il 42% di realizzazione. Numeri che farebbero comodo a tutte quelle franchigie che hanno messo gli occhi su Bertans, che ha ricevuto anche una proposta di rinnovo dagli Wizards. La formazione capitolina ha accolto la decisione del proprio giocatore e adesso proverà a convincerlo a rimanere, magari aumentagli l’ingaggio e ritagliandogli un ruolo ancora più centrale in squadra.