Pallone NBA
Gregory Shamus/Getty Images

Dopo un periodo di stop superiore ai tre mesi, l’NBA è pronta a ripartire per concludere una delle stagioni più particolari degli ultimi decenni.

Pallone NBA
Jonathan Daniel/Getty Images

Secondo quanto riferito dal giornalista Shams Charania e Sportando, le franchigie dovrebbero tornare in campo il prossimo 31 luglio nel suggestivo scenario di Disney World a Orlando, dove la stagione NBA verrà conclusa. Otto partite di regular season a testa e poi il via ai playoff, che manterranno lo stesso format. Subito dopo Ferragosto (16-17) in programma ci dovrebbe essere l’eventuale spareggio tra l’ottava e la nona classificata sia nella Western che nella Eastern Conference, seguito dal primo turno dei playoff fissato per il 18 agosto. L’1 settembre via alle semifinali di Conference, seguite il 15 dalle Finali mentre le NBA Finals scatteranno il 30 settembre con Gara-1. Messa poi alle spalle la stagione 2019/2020, il 15 ottobre si partirà subito con il Draft, con l’inizio della Free Agency fissato per il 18 ottobre. L’inizio della stagione 2020/2021 verrà ovviamente procrastinato di qualche settimana, con la regular season che dovrebbe iniziare il primo di dicembre, anche se al momento questa data è tutta da confermare.

Ipotesi date NBA

31 luglio: Nuovo start Regular Season
16-17 agosto: Spareggio per l’ottavo posto
18 agosto: Primo turno playoff
1 settembre: Semifinali di Conference
15 settembre: Finali di Conference
30 settembre: Finals NBA
15 ottobre: Draft
18 ottobre: Inizio Free Agency
1 dicembre: Inizio Regular Season 2020/2021 (da confermare)