Buddy Hield
Christian Petersen/Getty Images

I Sacramento Kings devono fare i conti con il Coronavirus, sono tre i casi di positività riscontrati dopo i test effettuati sulla squadra negli ultimi giorni. Si tratta di Buddy Hield, Jabari Parker e il centro Alex Len: i quali dovranno adesso rispettare un periodo di isolamento per evitare la diffusione del virus.

Jabari Parker
Ezra Shaw/Getty Images

Una notizia pessima per i Kings, ammessi alla bolla di Orlando in virtù di uno score che potrebbe regalargli l’ottavo posto ai playoff. La perdita di Hield però pesa come un macigno, considerando l’apporto del campione in carica della gara da tre punti all’ultimo All-Star Game, capace di produrre 18.4 punti a partita ma con oltre il 46% da tre punti.

Alex Len
Carmen Mandato/Getty Images

Hield è stato l’unico a non rilasciare dichiarazioni dopo la positività, al contrario di Jabari Parker e Alex Len, entrambi arrivati in California del nord da Atlanta: “sono attualmente in quarantena a Chicago – le parole di Parkere conto di potermi unire ai miei compagni per la ripresa del campionato a Orlando“. Stesso obiettivo per Len, che ha parlato tramite un post su Instagram: “voglio ringraziare lo staff medico dei Kings per la cura e l’attenzione con cui ci stanno assistendo“.