Dries Mertens
Foto Getty / Michael Steele

Sembrava dovesse andar via, con destinazione Inter, ma Dries Mertens alla fine ha deciso di restare. Il bomber belga ha rinnovato il suo contratto con il Napoli prolungando il rapporto che lo lega alla città partenopea per altre 2 stagioni, con opzione per il terzo anno slegata da obiettivi e che il club potrà esercitare unilateralmente. Non si è parlato di alcun ruolo dirigenziale al termine della carriera.

Napoli, ancora non ci posso credere. Dal primo giorno che sono arrivato mi hai coccolato, mi ha mostrato delle parti di te così fantastiche, mi hai fatto conoscere tante persone straordinarie. – ha commentato Mertens sui social – Per me e la mia famiglia sei diventata subito la nostra casa. L’unica maniera di ripagare tanto amore è stata indossare la maglia azzurra e fare gol, tanti gol, una valanga di gol. Mi dispiace per le persone che non amano Napoli, perché non l’hanno vista come l’ho vista io. E chi invece la ama, come me, sa che è un amore che dura tutta la vita. Darò per te tutto me stesso fino all’ultimo giorno, per rimanere nella storia di questa squadra e di questa città come il goleador di tutti i tempi. Io goleador: chi l’avrebbe mai detto quando ho firmato per il Napoli? Ma non è finita qui, la nostra storia continua. Un saluto. Dries ‘Ciro’ Mertens“.