Nainggolan
Enrico Locci/Getty Images

Nel corso della sua carriera ha sempre ammesso di non voler vestire la maglia della Juventus, attirando su di sè l’odio dei tifosi bianconeri.

Nainggolan
Enrico Locci/Getty Images

Radja Nainggolan ha deciso di uscire allo scoperto, spiegando ai microfoni di Goal.com il motivo per cui non ha intenzione di giocare per il club campione d’Italia: “voglio sfatare questo mito che sono contro la Juve. Io ho sempre detto che non andrei alla Juve perchè mi piacciono le sfide, non voglio mai stare con i più forti. La cosa più bella è prendere una squadra e portarla in alto. Poi ora gli juventini mi diranno che è la Juve a non volermi, ma va bene così. Ora i tifosi della Juve mi fanno anche i cori contro, ma la verità è che sono soltanto rimasto coerente con ciò che ho detto“.

Conte
Francesco Pecoraro/Getty Images

Il belga poi ha parlato di Antonio Conte, incrociato per poche settimane all’Inter: “mi sarebbe piaciuto lavorare con Conte, amo le persone che parlano chiaro e lui è uno che ti dice le cose in faccia, con me è stato sempre stato trasparente sin dall’inizio“.