alberto puig
Mirco Lazzari gp/Getty Images

La notizia, non ancora ufficiale, dell’arrivo di Pol Espargaro alla Honda nel 2021 al posto di Alex Marquez ha spiazzato tutti, sia tifosi che addetti ai lavori.

Pol Espargaro
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Una scelta davvero sorprendente quella di Alberto Puig, dal momento che il fratello di Marc ha svolto finora solo tre sessioni di test con la HRC, senza scendere in pista per una gara ufficiale. Cosa c’è dunque dietro questa sorprendente decisione? Secondo i ben informati, si tratterebbe di una decisione presa da Alberto Puig, con la volontà di ripristinare il proprio peso politico all’interno del team, ridimensionando coloro che avrebbero acquisito spazio nel box.

marc marquez alex marquezUna prova di forza quella del team manager che, dopo essere stato messo alle strette nella scelta del sostituto di Jorge Lorenzo, ha voluto mostrare la propria influenza anche nella scelta dei piloti, affidandosi a Pol Espargaro e dando il benservito ad Alex Marquez. Una mossa rischiosa, che potrebbe destabilizzare il fratello Marc, vero e proprio dominus del team dopo gli otto titoli mondiali messi in bacheca. Come si evolverà la situazione sarà chiaro nei prossimi mesi, nel frattempo l’obiettivo sarà mantenere l’equilibrio interno, senza quello nemmeno il fenomeno di Cervera potrebbe riuscire a mantenere la Honda sul tetto del mondo.