Gp Jerez
Mirco Lazzari gp/Getty Images

La Dorna ha deciso che le due gare di MotoGp in programma sul circuito di Jerez de la Frontera il 19 e il 26 luglio si svolgeranno a porte chiuse, nonostante la richiesta avanzata dal sindaco della città spagnola di permettere l’ingresso del pubblico con capienza ridotta.

Jerez
Mirco Lazzari gp/Getty Images

La scoperta di nuovi casi di positività al Coronavirus ha fatto alzare nuovamente il livello di guardia in Spagna, spingendo così la Dorna e gli organizzatori a mantenere la decisione di far svolgere le gare senza la presenza dei tifosi sulle tribune. Almeno per le prime gare della stagione sarà questa la linea che verrà seguita, qualcosa potrebbe cambiare in Austria, dove la MotoGp correrà il 16 e il 23 agosto.