Aurelio De Laurentiis
Marco Luzzani/Getty Images

La morte di George Floyd ha toccato il cuore del mondo intero, spingendo le persone semplici e le star dello spettacolo e dello sport a unirsi contro il razzismo e la discriminazione.

De Laurentiis
Francesco Pecoraro/Getty Images

Anche il presidente De Laurentiis ha voluto esprimere il proprio punto di vista al riguardo, postando il suo pensiero in un tweet: “quello che è successo a Minneapolis con l’omicidio di George Floyd non può essere interpretato solo come un episodio di violenza di uno o più poliziotti. E’ qualcosa che va oltre. Deve far riflettere tutti, non solo gli americani. La violenza non può e non deve essere mai la soluzione a un problema. Apprezzo che molti calciatori del Napoli abbiano solidarizzato con la protesta che dilaga in tutto il mondo. Non possiamo più accettare episodi di brutalità e di razzismo. Dobbiamo reagire“.