Mario Balotelli protesta George Floyd Brescia

Balotelli oggi avrebbe voluto allenarsi, ma il Brescia gli ha letteralmente sbattuto le porte del centro sportivo in faccia. ‘Super Mario’ ha deciso dunque di impiegare il suo tempo libero in maniera costruttiva, unendosi alla protesta per la morte di George Floyd. Fra i manifestanti che hanno chiesto giustizia in Piazza della Vittoria a Brescia, c’era anche Mario Balotelli che ha postato su Instagram una foto insieme al fratello e un gruppo di amici con allegato il messaggio: “NO JUSTICE NO PEACE. #noracism”.

Mario Balotelli protesta George Floyd Brescia