Ibrahimovic
Marco Luzzani/Getty Images

Dopo la roboante vittoria per 4-0 contro il Lecce, il Milan è chiamato a riconfermarsi nel big match dal profumo d’Europa contro la Roma. I rossoneri non potranno contare su Ibrahimovic, apparso in netta ripresa ma che non verrà rischiato: l’attacco è affidato a Rebic e Castillejo, apparsi in ottima forma contro i salentini. In dubbio Kjaer che prova un recupero lampo.

Stefano Pioli ha fatto il punto della situazione in conferenza stampa: “Ibrahimovic ha lavorato tanto e bene, ieri ha fatto il primo allenamento, ma non è ancora pronto per giocare, non sarà della partita. Spero di averlo per la prossima (contro la Spal, ndr). Kjaer? Se farà tutto l’ultimo allenamento, ci sarà. È un giocatore intelligente e di personalità. Rebic? A Lecce ha giocato con intensità mentale e fisica, sta diventando un giocatore davvero importante. Deve giocare così e lavorare con generosità. Chi gioca sa che deve rincorrere: prima recuperiamo la palla e prima abbiamo delle occasioni. Avere questi atteggiamenti mentali sarà determinante. Castillejo? Sa abbinare quantità e qualità e attaccare la profondità: non può che crescere. Domani è uno scontro diretto, è un’opportunità da sfruttare. Abbiamo cinque opportunità per dimostrare la nostra crescita, ma fin qui nei big match solo l’Atalanta ci ha messo sotto“.