Zlatan Ibrahimovic
Emilio Andreoli/Getty Images

Sono passati quasi 20 giorni da quel 25 maggio in cui Zlatan Ibrahimovic ha avvertito il fastidio al polpaccio, un periodo in cui lo svedese ha lavorato incessantemente per riuscire a ridurre i tempi di recupero, inizialmente stimati in 40 giorni.

Ibrahimovic
Marco Luzzani/Getty Images

L’ex Galaxy ha lavorato anche durante la trasferta torinese dei rossoneri, allenandosi in palestra per rinforzare il muscolo danneggiato. Prima di correre sul campo però Ibrahimovic vuole attendere i nuovi esami a cui si sottoporrà nelle prossime 48 ore, così da conoscere le condizioni del polpaccio e magari cominciare a spingere sull’acceleratore. Difficile vederlo in campo contro il Lecce alla ripresa, ma l’obiettivo di Ibra è quello di tornare in campo contro la Roma, nel match in programma il 28 giugno. Tutto dipenderà da lui, ma c’è da scommettere che lo svedese farà di tutto per mettersi a disposizione dei Pioli contro i giallorossi.