Juventus, Cuadrado sbotta: “noi poco convinti ma il Napoli ha difeso in 11. Ronaldo? Triste…”

Cuadrado commenta la sconfitta della Juventus nel post gara della finale di Coppa Italia: il terzino colombiano critica il gioco del Napoli, ma sottolinea anche i difetti dei bianconeri

SportFair

La Juventus manca il secondo appuntamento stagionale con un trofeo. Dopo la Supercoppa Italiana persa contro la Lazio, i bianconeri si sono arresi in finale di Coppa Italia contro il Napoli al termine di una partita brutta, nella quale il Napoli si è difeso e la Juventus non è stata capace di essere incisiva. Cuadrado nel post gara non ha risparmiato una stoccata agli avversari, sottolineando però anche i limiti dei bianconeri: “ci mancava la convinzione quando siamo scesi in campo, ma il Napoli ha difeso in undici. Ci tenevamo a vincere questo trofeo, quindi proviamo tanta amarezza. Ma siamo una grande squadra e dobbiamo trovare quella convinzione che avevamo prima dello stop forzato. Ronaldo? Triste per il risultato, voleva vincere anche lui. Sarri? Il mister ci ha dato motivazione, ma era difficile creare buone occasioni. Avevamo contro una squadra messa bene in campo. Da tutto questo impareremo per andarcela a giocare alla grande in campionato e in Champions. Gol? Veniamo da un momento difficile, che ci ha fatto capire cosa conta davvero nella vita. Abbiamo ora l’occasione, però, di tornare la Juve che tutti conoscevamo“.