Giancarlo Fisichella
Foto Getty / Handout

Gare a porte chiuse? Per un pilota non cambia tanto perché durante la guida è molto concentrato a guidare, a parlare con il suo ingegnere e via dicendo, ma fuori dall’abitacolo mancherà sicuramente qualcosa“. Si è espresso così Giancarlo Fisichella, in un’intervista alla ‘Rosea’, in merito alla ripartenza della Formula 1 senza pubblico. L’assenza dei tifosi rovinerà un po’ l’atmosfera della corsa, ma non influirà sulle prestazioni dei piloti. Per quanto riguarda le gare in back to back invece: “l’importante è ricominciare e vedere come si evolve il resto del calendario, se ci sono squadre come Ferrari e Mercedes che hanno una macchina migliore possono sicuramente vincere due gare consecutive, ma non è detto che debba vincere lo stesso pilota. Si possono dividere le vittorie con il compagno di squadra, ma tutto dipende da quanta differenza c’è fra i migliori team e fra i piloti“.