Vettel e Leclerc
Charles Coates/Getty Images

Sebastian Vettel ha deciso di rifilare un ultimo schiaffo alla Ferrari, prima di chiudere la sua esperienza a Maranello alla fine di questa stagione.

Vettel
Charles Coates/Getty Images

Secondo quanto riferito dal Giornale, il tedesco avrebbe rinunciato a decurtarsi lo stipendio del 25%, al contrario di quanto fatto dai top manager della Ferrari e da Charles Leclerc. Una riduzione, dettata dall’emergenza Coronavirus, che non avrebbe dovuto coinvolgere i piloti, ma il monegasco ha comunque deciso di tendere una mano alla Ferrari, rinunciando a 2.5 milioni di euro dei 10 che incassa annualmente dopo il rinnovo. Vettel invece ha scelto di incassare tutti e 30 i milioni pattuiti per il suo ultimo anno di contratto, dimostrando come il rapporto con la Ferrari sia tutt’altro che idilliaco.