lewis hamilton daniel ricciardo
Clive Mason/Getty Images

Questo sarà l’ultimo anno di Daniel Ricciardo al volante della Renault, dalla prossima stagione infatti l’australiano prenderà il posto di Sainz in McLaren, cominciando un altro capitolo della propria carriera.

Ricciardo
Quinn Rooney/Getty Images

Una sfida intrigante per il driver di Perth, convinto di essere tra quei pochi piloti in grado di battere Lewis Hamilton, nonostante le loro monoposto non siano allo stesso livello: “ci sono alcuni di noi che hanno qualcosa in più, che sono una sorta di unicorni e credo di appartenere a questo gruppo” le parole di Ricciardo al magazine Autocar. “Io e alcuni altri piloti ad esempio avremmo potuto competere con Lewis Hamilton per la conquista del titolo mondiale. A Lewis va assolutamente riconosciuto il fatto di aver vinto tanto, riuscire a vincere sei titoli mondiali è un’impresa straordinaria, anche se si ha a disposizione la vettura migliore. Essere sul pezzo stagione dopo stagione, rimanere concentrato, mettersi i panni della preda ogni anno: per me tutto questo è notevole. Io so che potrei batterlo in una stagione, potrei farlo in più campionati consecutivi? Non lo so. Per questo ritengo che meriti enorme rispetto per essere riuscito a vincere così tanto”.