Giovinazzi
Mark Thompson/Getty Images

La Ferrari ha scelto Carlos Sainz Jr per sostituire Sebastian Vettel nel 2021, decidendo di rinviare l’eventuale promozione di Antonio Giovinazzi dall’Alfa Romeo.

Mark Thompson/Getty Images

Una mossa che non ha deluso il pilota di Martina Franca, come spiegato da lui stesso a Sky Sports F1: “faccio ancora parte di quella famiglia ed ero davvero felice di far parte della lista di quelli che avevano una possibilità di prendere quel posto. Penso che alla fine, nella mia carriera, non ho mai avuto qualcosa di facile. Lotto sempre, ho sempre fatto molti sacrifici per ottenere qualcosa. Penso che forse non era il momento giusto, dopo soli 23 GP. La scorsa stagione sono cresciuto molto, ma quest’anno non abbiamo ancora corso, quindi sarebbe stato davvero difficile per me. Sono ancora giovane, quindi sono sicuro che se continuerò così, lottando e lavorando duramente, potrò avere la mia possibilità in Ferrari in futuro“.

gp austria f1
Bryn Lennon/Getty Images

Giovinazzi poi ha proseguito: “ho fatto solo una stagione, sono cresciuto come pilota, ma i risultati ancora non c’erano. Però sono ancora parte della Ferrari e Mattia Binotto ha detto che mi seguiranno. Questa cosa è grandiosa. Sono sicuro che lavorando ancora con l’Alfa Romeo, possiamo fare dei grandi risultati insieme. Questo è l’obiettivo principale ora, questa è la mia squadra. In futuro, vedremo. So che sono ancora un pilota Ferrari, quindi sono sicuro che forse in futuro potrò avere un’opportunità“.