Abiteboul
Mark Thompson/Getty Images

La Renault mette le cose in chiaro e tranquillizza Daniel Ricciardo, confermando come non vi sarà alcuna disparità di trattamento durante il Mondiale 2020 con Ocon, nonostante l’addio annunciato dell’australiano a fine stagione.

Ricciardo
Quinn Rooney/Getty Images

Cyril Abiteboul ha voluto sgombrare il campo da qualunque dubbio, intervenendo ai microfoni della Reuters: “non ci sarà alcun trattamento preferenziale tra Esteban e Daniel a seguito della decisione di quest’ultimo di lasciare la squadra, perché non è la politica del team. Non è nemmeno una necessità, perché non stiamo combattendo per nessun campionato in questo momento, quindi non avrebbe assolutamente senso. Daniel sarà completamente coinvolto nel processo di sviluppo della macchina. L’unica cosa è che ovviamente non sarà coinvolto per l’auto 2022. Ma francamente non lo sarebbe stato comunque”.