Vettel e Leclerc
Charles Coates/Getty Images

La Ferrari scenderà in pista al Mugello il prossimo 23 giugno, il team di Maranello ha convocato i propri piloti per un filming day che inizialmente si sarebbe dovuto svolgere a Fiorano, ma che invece verrà completato sul circuito toscano.

leclerc
Mark Thompson/Getty Images

Charles Leclerc e Sebastian Vettel si alterneranno al volante di una SF71-H del 2018, considerando il divieto di utilizzare la monoposto di quest’anno, scrollandosi così di dosso la ruggine accumulata in questo lockdown. La scelta del Mugello da parte della Ferrari è strategica, sono tre i motivi che hanno spinto il Cavallino a spostare il proprio test sulla pista toscana. In primis la conformazione del tracciato simile a quella del Red Bull Ring, con alcuni saliscendi che permetteranno ai tecnici di incamerare ottimi dati.

Vettel Binotto Leclerc
Foto Getty / Mark Thompson

In secondo luogo, il Mugello potrebbe entrare in calendario nel 2020 ospitando un Gran Premio, dunque la Ferrari potrebbe sfruttare questo filming day per raccogliere importanti informazioni. Infine, il terzo e ultimo motivo è di carattere… sanitario, visto che al Mugello potranno essere rispettate le misure anti-Covid al contrario di Fiorano, dove molti tifosi avrebbero assiepato i confini del circuito per vedere all’opera la Ferrari.