Coronavirus
Foto Getty / Emanuele Cremaschi

L’emergenza Coronavirus in Italia non è ancora rientrata, ma la luce in fondo al tunnel si fa sempre più nitida. La curva epidemiologia continua a scendere, così come la pressione sulle strutture ospedaliere: notizie confortanti che inducono all’ottimismo.

Coronavirus
Justin Setterfield/Getty Images

La data di oggi coincide con l’inizio della Fase 3, commentata con enfasi dal vice ministro della Salute Sileri, che ha parlato a Radio 1 della possibilità dell’arrivo del vaccino entro il 2020: “torniamo finalmente a respirare, la situazione va meglio. Anche dopo le riaperture, la paura di una seconda ondata del virus non sembrerebbe esserci. Le misure vengono rispettate, dal distanziamento al lavaggio delle mani, tuttavia serve un monitoraggio attento. Avere l’agognato vaccino contro il coronavirus consentirà di limitare i danni, è prematuro pensare di poterlo già avere a settembre, ma potrebbe arrivare per fine anno o inizio 2021“.