Coronavirus
Foto Getty / Emanuele Cremaschi

Continuano i passi avanti della scienza nella ricerca di farmaci che possano contrastare il Coronavirus, diventato ormai nemico numero uno di medici e ricercatori.

coronavirus
Spencer Platt/Getty Images

Negli ultimi giorni pare che ci sia una medicina che riduca notevolmente il tasso di mortalità del Covid-19, come dimostra uno studio dell’Università di Oxford.Si tratta di un antinfiammatorio steroideo, il desametazone, che abbassa di un terzo il rischio di decessi nei pazienti sottoposti a ventilazione. Il costo è di 6 euro al giorno per paziente, dunque un trattamento economico che potrebbe permettere di dare il colpo di grazia al virus.

Attrezzature mediche Coronavirus Mugello I ricercatori di Oxford lo hanno testato su 2000 soggetti sottoposti a ventilazione, confrontandoli con altri 4000 non curati con desametazone: tra i pazienti sottoposti a ventilazione la mortalità è scesa dal 40% al 28% a seconda dei casi. Queste le parole di Peter Horby, capo del team di ricerca: “questo è finora l’unico farmaco che ha dimostrato di ridurre la mortalità e la abbatte in modo significativo. È un grande passo avanti. Il trattamento dura fino a 10 giorni“.